RAGUSA / DUBROVNIK SOTTO LA MADONNINA

Martedì 17 maggio 2016 ore 17.30 - 22.00
BIBLIOTECA NAZIONALE BRAIDENSE via Brera, 28 - Milano

Dubrovnik, Croazia, già l’antica Repubblica di Ragusa, troverà ospitalità sotto la Madonnina il prossimo 17 maggio dalle ore 17.30 alle 22.00 presso la prestigiosa Biblioteca Nazionale Braidense.
Una serata dedicata alla perla dell’Adriatico, nata dall’idea e dalla passione di un avvocato milanese, Cristiano Pambianchi.
Tanti gli spunti di interesse offerti da questo evento culturale nel cuore del capoluogo lombardo tutti raccolti intorno a tre grandi ragusei: Marino Darsa (Marin Držić), Giovanni Gondola (Ivan Gundulić) e Ruggiero Giuseppe Boscovich.
In primo luogo la presentazione in esclusiva di un’autentica rarità custodita dalla Braidense, la TIRENA COMEDIA di Marin Darxich l’unico libro stampato ad oggi esistente della produzione del commediografo rinascimentale Marino Darsa (autore de l”Avaro” e di “Zio Maro”).
Questo gioiello verrà esposto insieme ad altre opere di grande interesse tratte dalla collezione privata dell’avvocato meneghino con lo scopo di tener vivo il dialogo tra le due sponde dell’Adriatico ed intitolata al figlio Nicolas (3 anni) e a Jan Kramarić (di 6 anni) perché come dice Pambianchi citando Ivo Andrić “dobbiamo costruire ponti perché la nostra speranza è sempre sull’altra sponda”.
Saranno esposte le editiones principes del poema OSMANIDE/OSMAN di Giovanni Gondola - Givo Gundulich in italiano, croato e latino: la Repubblica di Ragusa, infatti, oltre ad essere simbolo di libertà, cultura e bellezza è stata anche una Città-Stato trilingue unica nel suo genere.
Non poteva infine mancare a Brera, colui che fu nel 1765, il fondatore dell’Osservatorio Astronomico, una tra le più antiche istituzioni Milanesi: saranno in mostra le opere dell’abateRuggiero Giuseppe Boscovich, il poema scientifico DE SOLIS AC LUNAE DEFECTIBUS di P. Rogerio Josepho Boscovich dedicato alle eclissi stampato in latino a Londra nel 1760 e il GIORNALE DI UN VIAGGIO DA COSTANTINOPOLI IN POLONIA, diario di viaggio stampato in italiano nel 1784.
L’importanza di non disperdere questo meraviglioso patrimonio verrà ribadita da Snježana Hefti dell’omonima casa editrice, da più di trent’anni impegnata nella diffusione della cultura croata e italiana, che nel suo intervento ricorderà l’importanza di stampare libri perché solo “scripta manent” come dimostra il ritrovamento di Tirena Comedia e la ripubblicazione del Giornale di Viaggio di Boscovich.
Interverranno il professor Slobodan Prosperov Novak, storico e critico di letteratura croata e autore di moltissimi libri e studi, Silvio Ziliotto e l’astrofisico Elio Antonello che farà anche gli onori di casa nella visita allo splendido museo dell’Osservatorio Astronomico di Brera dove sarà possibile visionare gli strumenti astronomici e cannocchiali creati da Boscovich e anche i suoi rarissimi manoscritti.
Concluderà la serata il concerto di due musicisti croati, la pianista Ivana Marija Vidović (direttrice artistica dell’Epidaurum Festival) ed il mezzosoprano Diana Hilje del Teatro Nazionale di Zagabria che eseguiranno musiche di Elena e Luka Sorkočević - Sorgo.

BIBLIOTECA NAZIONALE BRAIDENSE
via Brera, 28 - Milano
RAGUSA / DUBROVNIK SOTTO LA MADONNINA
Martedì 17 maggio 2016 ore 17.30 - 22.00
Evento promosso e organizzato da Cristiano Pambianchi e Hefti Edizioni
Per informazioni:
mail: b-brai.comunicazione@beniculturali.itwww.braidense.it – tel.02 86460907

Scarica l'invito e la newsletter della Biblioteca Braidense qui sotto.

Fonte: 
comunità croata di milano