Un autoritratto di Miroslav Kraljević, modernista croato

Dal 18 aprile al 15 giugno 2014
Sala 10 a Ca’ Pesaro, Venezia

Miroslav Kraljević (Gospić 1885 – Zagreb 1913) è senza dubbio una delle personalità chiave della pittura croata della prima metà del XX secolo. Alla sua morte prematura (avvenuta a soli 28 anni) si devono sia il numero relativamente esiguo di opere realizzate, sia la fascinazione che la sua arte ha avuto sull’arte moderna croata. Kraljević orientò la bussola degli artisti croati da Vienna e Monaco di Baviera (frequentate entrambe per perfezionare la propria educazione artistica) a Parigi, dove ricavò un nuovo potenziale iconografico e, così facendo, portò le correnti moderne e avanguardiste a Zagabria già all’alba del XX secolo.La mostra comprenderà una decina di opere tra dipinti e disegni, documentando e focalizzando uno degli aspetti più importanti della sua attività, quello dei ritratti e degli autoritratti dipinti nella cosmopolita città di Parigi o nell’intimità delle dimore patrizie nella natia Požega.
_
A cura di Gabriella Belli, Biserka Rauter Plančić e Cristiano Sant
http://capesaro.visitmuve.it/it/mostre/mostre-in-corso/autoritratto-kral...

Attualmente la mostra è allestita a Zagabria alla Moderna Galerija Zagreb; è stata inaugurata il 19 dicembre 2013 e rimarrà aperta fino al 6 aprile 2014.
http://www.moderna-galerija.hr

Fonte: 
Moderna Galerija Zagreb
comunità croata di milano