Presentazione del libro: L'ultimo giorno del passato

Martedì 26 marzo 2013 h 18.00
galleria Scoglio di Quarto di Milano, via Ascanio Sforza 3

L'ULTIMO GIORNO DEL PASSATO
EDIT, Fiume, Croazia
 
È il mare a lambire ogni pagina di questo libro. Simone Mocenni si misura con il mito del viaggio per mare, dallo specchio di fronte alla piccola penisola istriana di Stoia a tutti gli oceani del mondo, con una tensione quasi metafisica, con il ricorso a situazioni e personaggi in odor di magia (ma anche di storia vera), con una curiosità per la diversità e per le sensazioni rare, nobili ed estreme. Mocenni sta dalla parte di chi ha scelto il mare come Patria, di chi è attratto dall'irrefrenabile desiderio di spingersi verso l'orizzonte dove, forse, si potrebbe celare un mistero, o magari un segreto imperscrutabile. Una linea immaginaria, irragiungibile, ma che tuttavia può tradursi nello scopo dell'esistenza di quelli che vogliono scoprire e sentire e che coltivano un sogno traducibile soltanto con la parola MARE.

SIMONE MOCENNI

È nato a Milano nel 1970. È scrittore, pittore e scultore. Ha studiato contrabbasso al conservatorio “G.Verdi” di Milano, pianoforte e composizione come autodidatta. A 19 anni una sua partitura per violoncello solo è stata eseguita al conservatorio di Madrid. Tra le opere di arti figurative realizzate vanno ricordate le cinque grandi tele collocate a Dubai, UAE, presso gli uffici della Emaar properties, nel 2007, il monumento “Da poeta a poeta”, un monolite alto quattro metri dal peso di venti tonnellate, realizzato per la città di Bjelovar, in Croazia, nel 2008, e la scultura “Faro”, del 2009, in esposizione alla Villa Manin di Codroipo (UD). Pubblica romanzi, racconti e poesie dal 1995. Con la casa editrice EDIT di Fiume, in Croazia, ha dato alle stampe il racconto L'ombra del Vagabondo per la rivista letteraria La Battana (1999), Ginestre sulla costa, trilogia di Pola (2006), primo numero della collana Lo scampo gigante. Vive tra Milano, sua città natale, Pola e l'Istria, terra d'origine della famiglia. Vanno inoltre ricordati la monografia Simone Beck, pittura e scultura (Signum, Milano, 2009) e le sillogi Oneiros (Signum, Milano, 2010), Ballate Malinconiche (ErrataCorrige, Parenzo, 2010).
 
Scoglio di Quarto, via Ascanio Sforza 3, Milano - tel. 3485630381 -0258317556
E – mail: info@galleriascogliodiquarto.com - Sito:www.galleriascogliodiquarto.com
 

Fonte: 
comunità croata di milano
documenti: